Per la procedura di procreazione medicalmente assistita basta rivolgersi al policlinico IVF.

bimbo1IVF Italia – Croazia è il policlinico più esperto in ginecologia, ostetricia e riproduzione umana. Si tratta della prima clinica privata a Zagabria che ha eseguito con successo pratiche e tecniche di procreazione medicalmente assistita, cura dell’infertilità maschile e femminile e molte altre procedure. La clinica IVF segue e rispetta i più alti standard definiti dalle direttive europee in materia. Inoltre questo policlinico è in possesso del certificato ISO 9001 il quale assicura che vengono sempre seguiti i più alti standard medico- sanitari, in linea con le disposizioni emesse dall’ESHRE (European Societies of Human Reoproduction).

Sono sempre di più le coppie che si rivolgono al policlinico IVF per iniziare il trattamento di procreazione medicalmente assistita, il quale consta di tre diversi livelli. L’inseminazione intrauterina ( IUI) è il primo livello della procreazione medicalmente assistita, dopo seguono il secondo livello con la fecondazione in vitro o fivet ed infine è previsto un terzo livello con le tecniche per la cura dell’infertilità.

Il primo livello della procreazione medicalmente assistita è l’inseminazione intrauterina, che viene consigliata alle donne con le tube di Falloppio sane, di età inferiore ai 35 anni, con analisi del liquido seminale dell’uomo normale, con ostilità del muco cervicale o disfunzioni del ciclo ovulatorio e anche in alcuni casi di infertilità inspiegata.

Per la procreazione medicalmente assistita di primo livello, lo specialista prescrive alla donna dei farmaci per aumentare la fertilità e favorire il successo della fecondazione. Viene poi reperito lo sperma e preparato in laboratorio, con l’ovocita della paziente e lo sperma del partner oppure con lo sperma di un donatore. Gli spermatozoi migliori verranno purificati e immersi in un apposito liquido. L’incontro tra ovocita e sperma avviene nell’utero della paziente. Quest’ultima fase non necessita di anestesia, è infatti totalmente indolore. Se il ciclo non dovesse comparire dopo il 12 giorno, il 16 – 18 giorno, si dovrà effettuare un test per confermare la buona riuscita della procreazione medicalmente assistita e la gravidanza.

Per ricevere maggiori dettagli su questa procedura e anche sulle altre, è sufficiente visitare il sito internet della clinica all’indirizzo web ivf-italia.it

 

Editore